Fisherman’s Friend StrongmanRun

By
Updated: novembre 5, 2012

Parte a Rovereto la prima edizione italiana de “la corsa più forte di tutti i tempi” Rovereto, 28 settembre 2012 – La città di Rovereto è pronta alla grande partenza della prima edizione italiana della Fisherman’s Friend StrongmanRun, organizzata da RCS Sport, che prenderà il via sabato 29 settembre alle ore 14.00 dal Centro Natatorio Comunale.
Per i 2.600 iscritti “la corsa più forte di tutti i tempi” sarà una sfida fisica e mentale lungo un percorso arduo di 18 km (2 giri da 9 km) sul quale sono distribuiti i 12 ostacoli dai nomi “significativi” come, per esempio, sportweek mountain, tires storm, road to hell, slippery skull, walk of pain, lagoon of ethernity, di cui 3 “naturali” offerti dal suggestivo paesaggio trentino: i partecipanti, infatti, si sfideranno tra le tormentate acque
del fiume Leno, i terreni impervi dei folti boschi e le tortuose salite ai colli della “città della quercia”, tra balle di fieno e montagne di pneumatici. Il cronometro si fermerà allo scadere delle 3 ore e 30.
Da sottolineare come tutti i materiali utilizzati per costruire gli ostacoli verranno riutilizzati e riciclati in un ottica di salvaguardia dell’ambiente.
L’assessore comunale allo Sport Franco Frisinghelli, anima di questo evento, vuole sottolineare ancora una volta che “è la prima volta in assoluto che questo genere di competizioni si svolge all’interno di un centro
abitato. Normalmente ad ospitarlo sono i grandi spazi del Nord. Stavolta lo scenario è veramente incredibile. E se Rovereto è conosciuta nel mondo come la Città della Pace credo che un simili evento si collochi
positivamente in questo solco: prima di tutto perché oltre ad avere una connotazione agonistica ha anche una forte valenza di amicizia e solidarietà e poi perché è anche caratterizzato da una importante partecipazione
straniera attirata anche dal nome di Rovereto e della sua storia. Per questa prima edizione abbiamo dovuto limitare a partecipazione a 2.600 concorrenti, certamente pochi se si considerano gli oltre 10-12.000 che sono iscritti in competizioni gemelle al Nord, ma certamente un numero importante per una realtà come la nostra. E per il futuro abbiano già in programma di allargare la partecipazione”.
A conferma di come la Fisherman’s Friend StrongmanRun sia sentita in città vi sono le iniziative promosse dai commercianti di via Paoli e di via Fontana. Hanno previsto di festeggiare l’arrivo in città della StrongmanRun assieme alle realtà più goliardiche e festaiole della Vallagarina: Artea scuola di teatro e danza, La Pena Andaluza scuola di flamenco, Coldiretti Trentino, 100one Freeride Shop, Mezzi Veloci Vespa club Ala, Orsi delle Alpi e Vespa Club Rovereto. Venerdì pomeriggio e sera sono in programma momenti di svago abbinati ad occasioni di gastronomia con la chiusura – dalle 21 alle 24 – riservata al concerto dello storico gruppo musicale roveretano “Red solution” (Ska). “Tutto questo ben rappresenta la volontà del tessuto imprenditoriale e commerciale della città di vivere fino in fondo questo importante evento, che tornerà a Rovereto anche nei prossimi due anni – conclude Franco Frisinghelli -, ben interpretandolo come ideale occasione di promozione della città che da sempre abbina a connotati di cultura anche dello sport, sempre più oggi veicoli di promozione turistica”.