LA PIOGGIA NON FERMA LA CORSA DELLA SPERANZA

By
Updated: ottobre 23, 2015

Milano ha risposto con entusiasmo alla ventunesima occasione per agevolare i piccoli malati oncologici nonostante il maltempo

MILANO, 18 ottobre 2015 – Un buon lotto di partecipanti, compresi i ragazzini che già avevano partecipato alla Kids Run di sabato – la prova tutto per loro – e avevano la possibilità di ripetersi, a passo libero, con mamma e papa, zii e nonni, nella Corsa della Speranza, andata in scena a Milano sotto una pioggia insistente. Immutato l’entusiasmo per la sei chilometri che si sviluppa in pieno centro, in uno scenario di grande suggestione, in orario che non disturba i milanesi, molti dei quali, in auto, erano fermi ad applaudire.

La Corsa della Speranza è l’evento di corsa non competitiva a maggiore tonalità sociale che si svolga a Milano, in un panorama ormai saturo di corse per tutti i gusti, ma con quasi esclusive finalità competitive: destina infatti i fondi raccolti a Dynamo Camp, il primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia che accoglie per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi e croniche, principalmente oncoematologiche, neurologiche e diabete.

L’evento, patrocinato da Comune, Provincia, Regione  è organizzato in collaborazione con European Schoolof Oncology (ESO) e Fondazione per la Formazione Oncologica (FFO).

Nel post gara una grande festa ha accolto tutti i partecipanti, ai Giardini di via Palestro intitolati a Montanelli, con il buffet offerto da Four Seasons Hotel Milano e dalle altre aziende sponsor. A seguire l’estrazione di tanti premi offerti dalle aziende partner e la distribuzione di simpatici omaggi per i partecipanti più piccoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *